sabato 19 giugno 2010

Indossare la propria immaginazione: la maglietta dipinta col Tirannosauro

Non è più tempo di Triceratopi, Stegosauri, Brontosauri o che so io. E' tempo di caldo e carnivori. E dato che non ho trovato in rete una testa di Tirannosauro che mi soddisfacesse per efficacia e semplicità ho chiesto al pulce di disegnarmela lui:


Ah, un bel rosso vermiglio è proprio quello che ci voleva!
Ci ho voluto decorare una canottiera bianca, questa volta non macchiata ma nuova nuova, tutta per il mio piccolo-grande Pulce.
Come al solito: ho attaccato il disegno su un plexiglass trasparente che ho infilato nella canottiera e fissato con graffette stendendo bene la maglia.


Lavorando in trasparenza, con una matita morbida ho riportato il disegno più fedelmente possibile..


..e poi l'ho ripassato a pennello con i colori per stoffa, cercando di rendere i tratti di pennarello, finalmente potendo usare i colori per stoffe chiare che sono veramente più fluidi e facili da stendere..


Insomma in un'ora ho fatto tutto e alla fine è venuto piuttosto bene, forse la canottiera con colori qualche tono più scuri ma non sottilizziamo (per questa volta ho preso i colori puri dai vasetti, e ho bandito le sfumature).


Direi che il Pulce è stato piuttosto fiero del risultato: quel tirannosauro alla Scuola Materna deve aver fatto una strage!

P.S. Magari qualcuno si chiede perchè cavolo non vado in qualche negozio specializzato e me le faccio stampare in un secondo queste magliette, oppure scansisco i disegni, me li stampo da pc sulla carta apposita e li trasferisco a caldo sul tessuto col ferro da stiro. Beh, queste stesse considerazioni hanno bloccato per anni la mia produzione di magliette personalizzate - regalo. Poi ho provato entrambi i sistemi: non c'è paragone! E così eccomi a impugnare di nuovo i pennelli. E quanto mi sono mancati i miei colorini..

4 commenti:

  1. Bellissimo!! Dovrò procurarmeli anch'io questi colori!

    RispondiElimina
  2. Che bella la canottiera con il tirannosauro! Anche a me piace disegnare sulle magliette ma sono proprio una dilettante allo sbaraglio; tu sei veramente bravissima! E concordo con te... a mano, con pennelli e colori per stoffa il risultato è sicuramente più bello rispetto ad una stampa.

    RispondiElimina
  3. Grazie per i complimenti! io con sti colori ci ho preso un po' la mano in adolescenza, quando avevo tanto tempo d'estate. Poi il lungo periodo ipocreativo dell'università+specializzazione, e finalmente la riscoperta. I pennarelli che ci sono ora sono di sicuro più facili ma non ho ancora provato quanto tengono al lavaggio. Vedremo!

    RispondiElimina
  4. ma quante idee carine.. ho fatto pimpa e barbapapà, ma rifare i suoi disegni potrà essere mooolto divertente (quando ci arriveremo ;) )

    RispondiElimina

Lasciami un tuo commento! (grazie!)

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

Avvertenza

Questo blog non è una testata giornalistica e non ha scopi di lucro.

Potrebbero essere state utilizzate occasionalmente immagini trovate nel web che ho ritenuto interessanti. Qualora i proprietari di tali immagini vedessero lesi i propri diritti su tale materiale sono pregati di segnalarmelo così che io possa immediatamente rimuoverlo.