giovedì 26 gennaio 2012

Passioni

Passioni, in certi casi, è un eufemismo. In realtà si tratta di vere e proprie fissazioni!

Sono sbocciate per via di incontri fortuiti, di regali azzeccati. E talvolta di viaggi annoiati, che costringono i piccoli occupanti dei seggiolini posteriori ad accettare di provare ad ascoltare, per una volta, un CD diverso dai soliti.. di cui prontamente si innamorano!

Vado con l'elenco:




Il Pulce sta cominciando a leggere, e noi lo prendiamo per la gola. Questo un suo regalo di compleanno.
Pippi è folle, scatenata, scritta in maiuscolo e le illustrazioni originali del 1958 sono coloratissime, pop!
Pippi che va a scuola? Ma fatemi il piacere!






La Santa Lucia del Cic ha portato un libro-ruota. Un'opera plastica. E non mi si venga a dire che qualsiasi libro può essere benissimo sostituito con un e-book, o che questo non è un libro!
E' di un cartone così consistente e resistente che il mio piccolo Attila non è ancora riuscito a romperlo, nonostante sia un pop-up e lui lo voglia vedere.. SPESSO.
In tre pagine compare il cagnetto Gegé, ha i numeri fino al 5 ed una tigre bianca nascosta. Ed ha la costa di tessuto optical con effetti di spessore tutti da toccare. Puro piacere, in movimento!








Al Cic la nonna ha regalato questo libro col CD di filastrocche cantate.
Coccole di rugiada ne ha già parlato qui, e non mi dilungo. Solo per dire che in realtà piace di più al mio bambino di sei anni, che può cogliere le sfumature poetiche delle strofe e si diverte ad interpretare con i gesti i testi. Mai provato a fare le spalle "a fiasco di vino"?
Lo dedico alla dolce Mamma In Verde, che secondo me apprezzerà (se non conosce già!).




Proprio Mamma In Verde è stata colei che ci ha donato le canzoni dei Sulutumana, che hanno il gran pregio di piacere ai genitori oltre che ai bambini, per  cui ci hanno fatto compagnia dalla scorsa primavera in tutti i nostri viaggi e sono diventati un tormentone anche nelle case dei nostri amici locali (presso cui abbiamo diffuso prontamente il verbo).
Non c'è giorno in cui il Cic, salendo in furgone, non chieda a gran voce: "Cristallo!!!"
Non c'è volta in cui sento "Nato senza camicia" che non pensi alle "Fiabe Italiane" di Calvino.


Un assaggio? (MIV! al prossimo concerto non possiamo mancare!!!!)





Questo audiolibro indispensabile è un dono prezioso della mia amica Giulia.
Il suo uso intensivo ha delle pesanti controindicazioni: nella vostra casa possono farsi strada insistenti tormentoni pronunciati da duenni ("Pesce? che schifo!!") e non solo da seienni ("Non è interessante!?") alle prese con le prime esperienze di umorismo inglese.
E potreste ritrovarvi a sorridere guardando una cacca di cane.





Il topo di natale


A Natale, in biblioteca, non poteva sfuggirci. Testo un po' difficile, riferimenti troppo lontani, ma illustrazioni assolutamente spettacolari. Peccato sia fuori catalogo.


Il classico film di Topolino il Pulce proprio non lo vuole provare a vedere (molto meglio Paperino!!! ;-)  )



E un altro libro esaurito, tesoro di biblioteca, è questo Don Chisciotte per ragazzi della Fabbri. E' poetico e divertente, letto e riletto e ri-riletto d'un fiato.





Un libro esteticamente molto curato, ma il testo è troooooopppo riassunto e stringato! Ma Santa Lucia: che hai combinato?
Mettiamola così. E' stata un'ottima scusa per guardarci il vecchio film con Gene Wilder, surreale e un po' lisergico. C'è un po' un problema: il ritornello degli Oompa Loompa, una volta che ti si è istallato nel cervello fai fatica a rimuoverlo definitivamente ti ritrovi a canticchiarlo quando meno te lo aspetti.



(il film di Burton non mi ha convinta per la forzata psicologizzazione dei personaggi, al Pulce non l'ho ancora proposto)
Spugnaaa!!!!! - grida il Cic.
Cos'è un pendaglio da forca? - chiede il Pulce.
Quanto è datato questo disco? E quanto è attuale? (ma come ci piace!)



Lo zio ha conquistato alla grande il nipote con una raccolta di fumetti rutilanti di avventure senza fine.
Io questo Tintin non lo conoscevo. Ma è un eroe!



(Altro che Rodari, cari miei. Ora la sera il patto di lettura deve prevedere qualche pagina di Tintin, se no sono capricci seri!)




- P.S.: Questo post partecipa al Venerdì del Libro di HomeMadeMamma! -

9 commenti:

  1. che listona!
    il libro ruota è favoloso, anche noi li amiamo molto...
    :)

    RispondiElimina
  2. il gap culturale tra me e il pulce si fa sempre più imbarazzante.
    ciuuuuurmaaaaaaa

    RispondiElimina
  3. Caspita che meraviglia!! Ho già preso appunti. Sull'audiolibro del "trattamento ridarelli" non posso mancare. E nemmeno sulle "rime per le mani". Per quanto riguarda la "fabbrica di cioccolato", anch'io ho le mie perplessità su quell'edizione, mentre ti consiglio la versione grande e in brossura. E' meravigliosa. Il film noi ce lo sciroppiamo da almeno un anno e ai bambini piace molto. Gli umpa-lumpa e Willy hanno la giusta dose di ambiguità e "cattiveria" secondo me.
    Quanto ai Sulutumana.... non mancheremo, intanto prova a segnarti il 9 marzo, che non si sa mai... se veniste da noi abbiamo uno spettacolo teatrale scolastico con annesso concerto dei sulutumana....

    RispondiElimina
  4. @ Cì: quando mi prendo il tempo butto dentro tutto! :-)

    @ Stima: si. Non credo tu sappia fare uscire dalla curva acrobatica la macchinina come riesce lui ;-)

    @ MIV: qui ti volevo!!!!! allora il nove marzo. Aggiudicato! :-D

    RispondiElimina
  5. Hai fatto le cose davvero in grande.
    Attingeremo a piene mani ;)
    Michela

    RispondiElimina
  6. tin tin... ce lo abbiamo anche noi... ogni tanto franci se lo tira giù e comincia a leggerselo!!! e ho provato anch'io... un po' retro e con certi termini attualmente non politically correct ma appassionante sicuramente!!!

    e trattamento ridarelli pure....

    Ciao un abbraccio
    clod

    RispondiElimina
  7. ...che bei suggerimenti! Il libro ruota dev'essere fantastico!!!!

    RispondiElimina
  8. Mamma mia quanti bei libri!! Mi piacciono tutti e adesso come si fa??

    Un bacione e buon fine settimana..
    Paola

    RispondiElimina
  9. @ Michela: si, ho esagerato! Prego, attingete pure! :-)

    @ Artefatti Clod: noi abbiamo appena cominciato. Hai ragione, è proprio retro'! Mi fa ridere il fatto che il cane Milou sia un cane parlante. Poi Tintin ha una fortuna sfacciata!!!

    @ Stefania: si è davvero bello. Costa molto rispetto alle parole che ci sono scritte, però! ;-)
    E' un testo molto molto elementare, va bene per bambini piccoli, secondo me.

    @ Paola: grazie di essere passata!! buona settimana a voi! :-)

    RispondiElimina

Lasciami un tuo commento! (grazie!)

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

Avvertenza

Questo blog non è una testata giornalistica e non ha scopi di lucro.

Potrebbero essere state utilizzate occasionalmente immagini trovate nel web che ho ritenuto interessanti. Qualora i proprietari di tali immagini vedessero lesi i propri diritti su tale materiale sono pregati di segnalarmelo così che io possa immediatamente rimuoverlo.